Separare la cucina dalla zona giorno

cucina-soggiorno_800x531

Le case open space, oggi, vanno molto di moda.
Sempre più persone optano per uno spazio unico e grande, che ha il vantaggio di avere una maggiore luminosità e vivibilità, dove cucina e sala da pranzo/zona giorno si trovano senza alcuna divisione.
L’open space, però, può anche essere personalizzato per dare un tocco di innovazione alla propria casa, per renderla personal e infine anche per migliorare la privacy.
Esistono infinite soluzioni per separare la cucina dalla sala da pranzo per ottenere un ambente unico nel suo genere e molto chic, come ci racconta Peter Gaiani, titolare dell’omonima ditta di cartongesso Rimini.
Separare gli open space con il cartongesso non solo è semplice, ma si tratta anche di una soluzione economica e che allo stesso tempo permette di personalizzare al massimo i diversi ambienti della casa. Si possono creare, per esempio, delle colonne di cartongesso fra la sala da pranzo e la cucina o fra il soggiorno e la cucina, che hanno un grande impatto scenico.
Le colonne possono dividere la sala dalla cucina, ed è meglio lasciare dei passaggi fra l’una e l’altra.
Oppure si può creare direttamente una parete di cartongesso, o anche una bella libreria che oltre ad essere utile e scenografica è elegante e permette di separare gli ambienti in grande stile.
Anche una libreria autentica, magari a tutta parete, può essere una soluzione buona per dividere due spazi come cucina e sala da pranzo.
In questo caso, per alleggerire l’atmosfera, optate per una libreria delle stesse dimensioni della parete collocata fra la cucina e la sala da pranzo.
Il colore bianco è uno dei migliori: amplia gli spazi, rende tutto più solare e luminoso, e soprattutto si sposa bene anche con arredi e con colori differenti.
Altre soluzioni per dividere la sala dalla cucina possono essere quelle di dipingere diversamente le sale, in modo da separare ‘visivamente’ la cucina e la zona relax: in questo modo si ottiene un effetto scenico e non si ha bisogno di dividere fisicamente le stanze.
Oppure, si può anche optare per una soluzione aperta e continua, che lasci entrare la luce e renda l’ambiente più luminoso e ricco di aria.
Una libreria aperta da tutti i lati, in questo caso, può essere una scelta di sicuro impatto scenografico, e permette di vedere dalla sala alla cucina e viceversa: soluzione apprezzabile soprattutto se in cucina avete bellissimi tavoli midj.

Ti potrebbe interessare anche: