Dove aprire una società negli Usa

come-aprire-societa-usa_

Una volta che si è deciso di aprire una Società negli USA è la volta di pensare in quale sede avviarla, ovvero in quale stato degli Stati Uniti d’America effettuare la registrazione dell’azienda. I 50 stati membri del territorio Statunitense sono tutti idonei per avviare un’impresa che dall’Italia vi permetta di fare affari oltreoceano.

Nella realtà però, vi sono alcuni stati che attraverso la loro legislazione in materia finanziaria, favoriscono maggiormente il business abbattendo costi e vincoli da varia natura.

In America , registrare una società, si dice “incorporare” e lo stato in cui si decide di registrarla si dice “stato incorporatore”.

Aprire una società nel Delaware

Lo stato del Delaware ancor oggi sembra essere l’ubicazione ideale per le grandi società italiane ed europee  che vogliono aprire una filiale negli USA, mentre lo è un po’ meno per le piccole società o per quelle in fase id avviamento, le cosiddette Start Up.

Bisogna infatti sapere che negli  Stati Uniti esistono ben 50 diverse normative fiscali e societarie che regolano la vita delle varie aziende, siano esse Corporation, Limited Liability Company, Limited Partnership o Sole Proprietorship.

Le differenze legislative, fiscali e geografiche, consentono di avere un ventaglio di soluzioni a disposizione per poter scegliere dove aprire una società in USA garantendosi la soluzione migliore per raggiungere gli obiettivi di business prefissati, coniugando i costi con la produttività.

Normalmente però, le aziende che decidono di aprire una filiale negli Stati Uniti , o l’imprenditore che decide di aprire una nuova azienda negli USA, pongono come prima scelta quella dello stato d’incorporamento, ovvero dove la nuova realtà societaria registrerà la propria esistenza.

Quali vantaggi offre aprire una società o una filiale nello Stato del Delaware?

Innanzi tutto bisogna evidenziare il dato statistico che ad oggi, oltre 900.000 società estere hanno scelto il Delaware come sede geografica, e questo vorrà pur dire qualcosa in termini di convenienza. Questo stato insomma sembra essere la meta più ambita per gli investitori di tutto il pianeta.

I vantaggi maggiori sono sa ricercare nella flessibilità delle normative fiscali che sono al passo con i tempi e tese a favorire l’imprenditoria e gli investimenti. Il diritto commerciale del Delaware è tra i più moderni ed evoluti al mondo e consente di usufruire di procedure rapide e semplificate per la costituzione delle nuove aziende. Inoltre permette di usufruire di un’estrema versatilità nella definizione dei soci e degli amministratori con il chiaro obiettivo di semplificare e rendere più snello il processo di gestione degli affari.

L’apertura stessa di una società negli USA, se fatta nel Delaware, costa meno di 100 dollari.

La disciplina tributaria e fiscale del Delaware è tesa anche a proteggere gli amministratori, grazie alla facoltà di limitare le loro responsabilità e di stabilire delle forme di risarcimento in loro favore. Le stesse facoltà possono essere estese anche a dirigenti ed impiegati.

Il Delaware offre alle società anche un’efficace gestione delle dispute  giudiziarie, grazie ad un sistema giudiziario indipendente il quale prevede che il dipanamento delle controversie in materia di diritto commerciale  siano di competenza dei giudici e non delle giurie popolari.

Il vantaggio è quello di affidare le proprie dispute ad un organismo competente con esperienza e preparazione nello specifico settore, a garanzia di decisioni emesse tenendo conto del giudizio di persone professionalmente competenti in materia giuridico-commerciale.

Le decisioni di questi giudici inoltre, fanno giurisprudenza e vengono ritenute come forme di orientamento di cui tener conto nelle dispute future. In base a questi orientamenti, le decisioni per ogni nuova disputa si prendono in tempi brevissimi. Questo meccanismo fa si che le dispute con il passare degli anni si siano ridotte al minimo .

Per un’azienda che voglia iniziare a fare business negli USA, questi aspetti sono prioritari e spesso si rivelano i più importanti punti decisivi per la scelta della sede d’incorporamento.

Non in ultimo, la decisione di aprire un’azienda nel Delaware, nel territorio degli Sati Uniti d’America, è influenzata dalla protezione delle privacy di soci e amministratori, evitando che il loro dati personali vengano trascritti nella documentazione depositata presso le autorità statali. Ovviamente, in caso di illecito e solo per procedimenti avviati dalle autorità, questa forma di protezione viene meno.

Il Delaware è sempre lo stato migliore per aprire una società negli USA?

Tutte le caratteristiche sin qui declamate, potrebbero far pensare che il Delaware sia il posto migliore dove aprire una società negli USA. Ma la realtà dei fatti e delle esperienze pregresse sta ad indicare che non è la scelta migliore per tutte quelle aziende e società in fase di avviamento (c.d. start up). Questo perché la legislazione di questo stato è tesa ad attrarre quante più società di alto profilo e prestigio possibili, soprattutto di provenienza europea.

Di conseguenza, tutti i vantaggi e le agevolazioni riservate a questa tipologia di azienda, non trovano corrispondenti benefici se a volerne usufruire è la piccola impresa, per la quale sarà possibile trovare eguali facilitazioni negli altri stati membri degli USA.

Concludendo, le grandi società con quotazione in borsa o con l’intenzione di quotarsi, troveranno conveniente aprire una filiale negli USA in Delaware, mentre le start up e le piccole imprese non quotate in borsa e che non abbiano nemmeno l’intenzione di quotarsi, potranno scegliere altri stati, magari con l’aiuto prezioso di una società di consulenza specializzata.

Ti potrebbe interessare anche: