Come scegliere il toner per la propria stampante?

toner per stampante_800x532

Scegliere toner per la propria stampante: ecco come
Quando si parla della scelta dei toner per una stampante, regna sempre una gran confusione. Alcuni modelli della stampante supportano soltanto il relativo toner; altre marche di toner sono universali e possono funzionare con tutte le stampanti. Senza dimenticarsi delle caratteristiche del toner stesso: ci sono i toner normali, quelli rigenerati, i toner più adatti per stampare fogli di alta qualità e quelli che, invece, sono migliori se è la quantità quel che si cerca. In commercio ci sono tante soluzioni possibili, – quelle economiche, quelle di qualità, i toner originali e quelli rigenerati, – che avvicinandosi alla scelta chiunque può provare un gran imbarazzo. Per scegliere il toner giusto per la propria stampante bisogna considerare alcuni importanti fattori, che ti aiuteranno a non spendere troppo e in contempo avere a portata di mano un toner di ottima qualità. Scopri insieme a noi quali elementi devi considerare se vuoi acquistare del toner per la tua stampante.

Scegliere il toner: cosa calcolare?
Il più importante fattore da considerare è sicuramente la quantità di fogli di stampare. Alcune stampanti permettono di stampare delle piccole quantità, altre sono meglio adatte per stampare diversi fogli in un minuto. Se hai una stampante piccola e compatta, non adatta per stampare moltissimo, ma hai comunque il bisogno di stampare molti fogli, potresti scegliere tra tante possibilità intermedie. Dalla quantità di fogli da stampare dipenderà anche il prezzo che sarai disposto a pagare per comprare il toner. In via generale, i toner che permettono di stampare una vasta quantità di fogli costano di più rispetto alle soluzioni limitate. Quel che potrebbe cambiare tra le varie scelta è la qualità del toner: stampando moltissimi fogli la qualità della stampa potrebbe venire meno, lasciando spazio unicamente alla quantità. D’altro canto, se vuoi stampare pochi fogli di alta qualità, potresti comunque scegliere una vasta gamma di alternative. In base al modello della tua stampante, poi, potrai scegliere toner oppure i rulli. Anche in relazione alla marca della stampante potrai scegliere tra diverse opzioni presenti in commercio.

La qualità del toner

Un’altra caratteristica a cui devi prestare attenzione è la qualità della stampa. Già accennata prima, è comunque un fattore a cui non puoi rinunciare se devi fotocopiare o stampare dei documenti. Non sono ammesse sbavature, parti stampante in maniera poco nitida o invisibili. Certo, dipende molto dal modello della tua stampante, ma anche il toner gioca un ruolo fondamentale. In commercio ci sono dei toner meno fini e quelli più fini; i toner adatti per delle stampe più precise e quelli che, invece, offrono una nitidezza di stampa decisamente minore. Alcune marche di toner sono di qualità migliore rispetto ad altre e anche il relativo costo cambia. Per quanto riguarda la qualità della stampa dovresti, nuovamente, orientarti in base a quelle che sono le tue esigenze. Non ti serve il toner della massima qualità se stampi dei fogli normali, fotocopi pagine di libri oppure lavori in una copisteria. Però, se quel che devi fare riguarda dei documenti importanti, non ne puoi fare a meno. E qualora volessi cercare di risparmiare acquistando dei toner della qualità più bassa, anche in questo caso non avrai che una gamma di scelte possibili. Altresì dovresti ricordarti che alcuni toner offrono dei margini di risparmio maggiori rispetto ad altri, in quanto vengono consumati di meno.

Comprare delle cartucce di ricambio, del resto, può portare via non solo molti soldi, ma anche tantissime energie. Specialmente se non si sanno le caratteristiche intrinseche delle cartucce stesse: la durata, la qualità, il risparmio, la sicurezza e molto altro ancora. Per risparmiare il 40-80% si possono acquistare delle cartucce toner compatibili. Quest’ultima, però, non sempre rappresenta un’ottima idea per quanto riguarda la qualità del prodotto. Per questo, un’altra caratteristica fondamentale da valutare durante l’acquisto del toner è la sua provenienza. Bisogna essere del tutto sicuri che un toner apparentemente nuovo non sia stato già utilizzato. Inoltre devi accertarti che il toner che acquisterai sarà al 100% compatibile con il tuo modello di stampante. Il grado di pigmentazione del toner dovrà essere adeguato alla tua stampante, in modo che il toner stesso duri a lungo e che il relativo chip della cartuccia (o del tamburo) non permetta la disperdita del toner all’interno della stampante. Su TonerDiretto.com potrai acquistare il toner rigenerato che ti interessa ad un prezzo conveniente senza risparmiare sulla qualità del prodotto.
Toner “green”
I toner originali sono immessi sul mercato direttamente dai produttori, mentre quello rigenerato viene riutilizzato dopo altri usi. In questo caso si diminuisce il prezzo e l’emissione dei materiali inquinanti per l’ambiente e per la salute, ma è anche minore la qualità della stampa. Prima di acquistarne una tipologia occorre leggere l’etichetta per controllare la compatibilità e la presenza di standard di qualità ISO 9001 e ISO 14001.

Ti potrebbe interessare anche: