Chirurgia plastica ed estetica: differenze e consigli

topaudio.it_ragazza_800x425

I dettami della bellezza sono variati durante gli anni, quello che non è mai cambiato è il bisogno delle donne di stare al passo. Sentirsi a proprio agio con se stesse e acquisire sicurezza nelle proprie capacità passa anche attraverso l’estetica.

Le tipologie d’intervento di chirurgia plastica ed estetica sono tante, quante sono i tipi di donne che ne ricorrono: se le ventenni vanno dal chirurgo per aggiungere qualche taglia al loro seno, le quarantenni spesso vogliono togliere qualche chilo in più, magari dovuto a una gravidanza mentre tra i cinquanta e i sessanta c’è voglia di ritrovare un po’ di giovinezza, attenuando i segni del tempo.

Nel campo della chirurgia plastica esiste però molta confusione. Si pensa infatti, che la chirurgia estetica e quella ricostruttiva siano la stessa cosa, in realtà non è così. In questo articolo fugheremo questo e altri dubbi, parleremo anche degli interventi più in voga e di quali sono i migliori chirurghi plastici ed estetici in circolazione.

CHIRURGIA PLASTICA RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA: CHE COSA SONO?

  • Chirurgia plastica ricostruttiva: si occupa di migliorare l’aspetto fisico correggendo chirurgicamente le zone che lo richiedono. Fanno parte di questa branca interventi come rinoplastica e mastoplastica.
  • Chirurgia plastica estetica: si concentra sugli inestetismi di viso e corpo attraverso azioni poco invasive che mirano a correggere il problema. Tra questi possiamo trovare il lifting, la liposuzione e il botulino.

MA COME SI SCEGLIE IL GIUSTO CHIRURGO ESTETICO?

Per non incorrere in spiacevoli incidenti ci sono una serie di regole base che è meglio seguire, così da essere certi di non sbagliare una delle scelte più importanti della vostra vita:

  • No al risparmio: ricordate che il risultato della vostra operazione lo ritroverete tutti i giorni davanti allo specchio. Non è il caso di puntare al risparmio in un’occasione come questa.
  • Referenze: una volta trovato un nome che risponde alle vostre esigenze, chiedete in giro. Non fermatevi ad un parere superficiale ma ascoltate chi ha effettuato gli interventi prima di voi. Questo vi serve per avere un’idea di ciò che vi attende.
  • Chiedete al medico: non trattenetevi da fare domande al vostro medico su come verrà effettuata l’operazione, qual è il metodo e i materiali utilizzati, come si svolge il decorso post operatorio.

Per aiutarvi a scegliere il miglior chirurgo plastico estetico abbiamo deciso di proporvi una rosa di candidati in base alla loro principale specializzazione. In tutti e tre i casi si tratta di nomi inseriti nella classifica dei migliori chirurghi plastici d’Italia.

MARIO DINI – RINOPLASTICA

Vent’anni d’esperienza conquistati sul campo, con la bellezza di più di dodicimila interventi, tra cui la maggior parte di rinoplastica. Operazione con la quale si va a modificare la forma del naso attraverso l’intervento su ossa e cartilagini. Il Dottor Dini vanta tre studi sul territorio italiano: Firenze, Roma e Milano.

ROY DE VITA – LIPOSUZIONE

Conosciutissimo a livello nazionale, con collaborazioni negli ospedali più rinomati d’Italia e Inghilterra, ricopre attualmente la posizione di Primario della Divisione di Chirurgia Plastica dell’Istituto dei Tumori di Roma Regina Elena. È suo parere che sottoporsi a un intervento di liposuzione non debba mai soppiantare una giusta alimentazione e una scelta di vita sana.

Giovanni Botti – Lifting

Docente in internazionale di chirurgia plastica, ha operato in ospedali di tutto il mondo e ha all’attivo numerosi riconoscimenti dalle più prestigiose università e dalle più importanti Società di Chirurgia Plastica.
Il suo risulta tra i nomi fondatori di AICPE (Associazione Italiana di Chirurgia Plastica ed Estetica), di cui è stato primo presidente e oggi Presidente Onorario.
Oggi è direttore di Villa Bella Clinic di Salò, sul lago di Garda, un centro d’eccellenza moderna ed attrezzata dove è possibile soggiornare anche per il decorso post operatorio.

Ti potrebbe interessare anche: