Come posizionare un tappeto in soggiorno

5_800x600

Perché inserire un tappeto in soggiorno

I tappeti sono accessori d’arredo che consentono di dare valore aggiunto alla stanza e di fare la differenze: infatti trasformano un ambiente spoglio in uno spazio pieno di carattere e personalità.

Al tempo stesso uniscono funzionalità e bellezza estetica in quanto sono decorativi ed esaltano le caratteristiche, della stanza, rendendola accogliente. Inoltre aumentano il livello di isolamento acustico e termico. La scelta ideale deve tener conto di dimensioni, forma, colori e materiale, ma occorre studiare con attenzione anche come posizionare il tappeto.

Come posizionare un tappeto in soggiorno

Nella maggior parte dei casi si decide di inserire il tappeto all’interno del soggiorno perché si tratta dell’ambiente di rappresentanza della casa: di conseguenza il suo arredo deve essere particolarmente studiato.

Inoltre questi accessori sono indicati per completare e rendere più confortevoli le aree relax in corrispondenza del divano. In secondo luogo il soggiorno è la stanza dove si accolgono gli ospiti e quindi è bene comunicare un senso di calore e accoglienza.

Nei soggiorni eleganti e di ampia metratura si adottano spesso tappeti decorativi al centro della stanza, in modo che siano in bella vista. Questa soluzioni è adatta ai modelli con taglio sagomato, originali, pregiati, fatti a mano oppure con motivi fantasia o geometrici di grande presenza scenica.

La scelta di come posizionare un tappeto all’interno di un ambiente per valorizzarlo può risultare complessa; prova a leggere qualche articolo di esperti del settore o fai un giro su zarineh.it, un’azienda storica romana specializzata nella vendita di tappeti che sul suo sito gestisce un blog con diversi articoli interessanti che possono esserti d’aiuto nella tua scelta.

Il tappeto nell’area relax

I tappeti in soggiorno sono usati per dare equilibrio e valore aggiunto all’angolo relax formato dalle poltrone, dal divano e da un tavolino basso. La posizione dipende dalle dimensioni della stanza.

Se il soggiorno è di ampie dimensioni, si consiglia di adottare un accessorio molto grande sul quale collocare tutti gli arredi. L’accorgimento vale sia per i tappeti moderni soggiorno che per quelli classici.

Quando il living è piccolo, invece, si tende a posizionare i mobili lungo le pareti e il tappeto deve essere tenuto al di sotto dei piedini anteriori delle poltrone e del divano. In alternativa deve essere aderente agli arredi, così da farlo risaltare. In ogni caso la forma ideale è quella rettangolare.

Il soggiorno con tavolo da pranzo

Sempre più spesso nelle abitazioni moderne il soggiorno ospita anche il tavolo da pranzo: di conseguenza il tappeto può dare una confortevole cornice a pranzi e cene.

Le dimensioni dell’accessorio devono essere tali da accogliere le sedie anche quando le persone sono sedute attorno al tavolo.

La forma dipende da quella del complemento: infatti è preferibile che il tappeto riproponga la struttura del tavolo. Ad esempio un piano d’appoggio rettangolare si sposa con un tappeto dello stesso formato. Invece si esalta un tavolo rotondo grazie a un accessorio di forma circolare. Nel caso in cui si usi un tavolo di forma ellittica oppure ovale è possibile adottare con ottimi risultati un tappeto rettangolare.

Ti potrebbe interessare anche: