Documenti richiesti per un viaggio in Canada

canada-cool_800x257

Dalla fine dell’anno 2016 anche il Canada richiede, così come gli Stati Uniti d’America, un’Autorizzazione Elettronica per l’ingresso nel proprio territorio.

Si parla di eTA (Electronic Travel Authorization), un documento che risulta essere necessario a tutti coloro che, per un motivo o per un altro, desiderino recarsi in Canada, per studio, lavoro, come tappa verso altri lidi o semplicemente per turismo.

L’eTA è indispensabile nel caso si giunga via aerea, ma non se si mette piede in Canada via mare o terra, ed è facilmente richiedibile online.

Tale tipologia di documento ha una durata di 5 anni dal momento del rilascio e si associa, in maniera diretta ed elettronica, al passaporto personale.

Proprio per questo motivo la sua validità può aver anche termine nel caso in cui il passaporto abbia una data di scadenza antecedente a quella dell’eTA ad esso associato.

Quali documenti sono indispensabili per l’ingresso in Canada?

Appare ovvio che, seppure la richiesta appaia molto semplice, è bene informarsi preventivamente e non tralasciare nessun dettaglio, in modo da non incorrere nei classici problemi burocratici, magari proprio il giorno della partenza.

Premesso che chiunque possa recarsi in Canada, dagli adulti ai bambini (anche non accompagnati, seppur muniti di autorizzazione firmata dei genitori), passando per gli anziani ed i ragazzi, tutti devono essere in possesso della seguente documentazione:

  • Passaporto in corso di validità, con una durata residua di almeno 6 mesi
  • Attestazione di buona salute, con relativa documentazione allegata e firmata dal medico
  • Attestazione di indipendenza economica, quindi l’essere in possesso di buone scorte di denaro, utili ad affrontare senza intoppi il suddetto viaggio
  • Attestazione di possesso di legami forti (lavoro, affetti) nel proprio Paese di provenienza, in modo da dimostrare che si voglia tornare in Patria al termine del soggiorno in territorio canadese.

In modo più approfondito, se il minore viaggia da solo, deve portare con se oltre alla dichiarazione (in lingua francese o altrimenti inglese) firmata da entrambi i genitori, se in vita, che lo autorizzi ad affrontare tale viaggio, anche un certificato autenticato di nascita ed il passaporto personale in corso di validità.

Come si ottiene l’eTA?

Richiedere l’Autorizzazione Elettronica di Viaggio eTA per il Canada è molto semplice per chiunque e, come accennato, è una procedura che si avvia online, comodamente da casa propria, dal bar o persino dall’ufficio. In pochi click infatti, compilando un modulo all’indirizzo https://eta-canada.it/richiesta-visto-eta/ e pagando le opportune somme di denaro indicate, si conclude l’intera operazione e successivamente si riceve una mail con la conferma digitale da parte del sistema.

Durante il processo è bene tenere vicino a se il proprio passaporto (ovviamente in corso di validità) ed una carta di credito che servirà poi quando si arriverà alla schermata relativa ai pagamenti.

La convalida della richiesta è abbastanza rapida, tuttavia è sempre consigliato avviare l’iter con un buon anticipo, in modo da evitare sorprese o ritardi. Il giorno della partenza non è necessario portare con se una fotocopia della mail ricevuta, poiché come precedentemente accennato, l’eTA viene collegato automaticamente al passaporto.

Ti potrebbe interessare anche: