Conto deposito e Conto Facile di Intesa Sanpaolo: informazioni generali

Intesa San Paolo conto depositi

Intesa Sanpaolo: i conti deposito

Il gruppo bancario Intesa Sanpaolo non propone alcun conto deposito, come altri istituti (ad esempio Deutsche Bank)ha costruito una propria offerta di risparmio per i privati con un prodotto che si trova a metà tra un conto deposito ed un conto corrente. Si tratta del buono di risparmio, una soluzione pratica e flessibile per tutti i titolari di un conto corrente. Vediamo meglio nel dettaglio questa proposta.

Rendimenti e interessi dei conti deposito e Conto Facile Intesa San Paolo

Una delle soluzioni alternative al conto deposito è Conto Facile. I titolari di Conto Facile di Banca Intesa San Paolo possono far fruttare le somme depositate nel conto sottoscrivendo dei buoni. In questa maniera il cliente percepisce gli interessi sul importo vincolato per un periodo massimo di 24 mesi. Ti stai per caso domandando quanto rende durante il periodo si sottoscrizione? Il tasso di interesse è variabile in base alla somma depositate ed alla durata del contratto.

Questa tipologia di prodotto offre una vasta gamma di servizio pensati appositamente per semplificare la gestione delle esigenze quotidiane. Con il canone mensile di 8 Euro è possibile:

  • domiciliare le utenze domestiche
  • ricevere libretti degli assegni illimitati
  • accreditare stipendio e pensione
  • richiedere la carta bancomat a canone zero

Libretti e conto deposito di Banca Intesa 2017

In alternativa al conto deposito Banca Intesa propone libretti di risparmio. L’offerta propone due soluzioni: Libretto Flash e Libretto Pensione per Te. Il primo è riservato ai ragazzi di età inferiore a  17 anni, mentre l’altro è ideato per rispondere alle esigenze dei titolari di pensioni.

Esaminandoli entrambi il più redditizio è sicuramente il primo che garantisce un rendimento del 1% e prevede una soglia massima di giacenza di 4999.99 Euro. Si tratta di una soluzione dedicata a nonni o genitori che intendono accumulare denaro per il futuro dei propri figli.

Pensione per Te, invece, è un libretto di deposito a risparmio riservato esclusivamente a titolari di trattamenti pensionistici. Il tasso d’interessi è del 0.010% ma, d’altro canto, non sono previste spese di apertura e di gestione.

In entrambi i casi è possibile chiedere la carta Libretto, una carta magnetica tramite cui è possibile effettuare prelievi, versamenti e verificare movimenti e saldo.

Ti potrebbe interessare anche: