Trasformare tappi di plastica in opere d’arte: 5 trucchi

tappi_

Come riciclare i tappi di plastica? Come dare una nuova vita a questi oggetti così presenti nelle nostre vite e nelle nostre case? È molto semplice in realtà, in quanto si tratta di alcuni degli accessori più duttili e adattabili agli usi più vari. Hanno inoltre una elevata longevità dovuta alla loro grande resistenza. E poi, grazie ai loro colori spesso accesi e vivaci, attirano da sempre l’attenzione dei bambini.

In realtà, questi simpatici prodotti sono fabbricati in un materiale chiamato PE, completamente riciclabile ma anche igienico e atossico. Ecco perché, con un po’ di fantasia, potete realizzare anche voi oggetti di ogni tipo partendo da quei tappi che non utilizzate più e che non volete trasformare nell’ennesimo rifiuto! Il tema del riciclo della plastica sta sensibilizzando sempre più l’opinione pubblica, sono molte le iniziative a livello mondiale rivolte verso un pianeta senza plastica, come ad esempio l’Indonesia ha promosso una valida iniziativa, se porti i rifiuti di plastica in comune, vieni risarcito con buoni viaggio per i mezzi pubblici, e anche nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa, grazie al riciclo creativo.

Di seguito, dunque, vi indichiamo 5 trucchetti per dare nuova vita ai tappi di plastica ricavati da bottiglie, confezioni di ogni tipo, flaconi e cartoni del latte!

Raccogliete quanti più tappi possibile: se la vostra idea di base è quella di fare un favore alla natura, il vostro primo obiettivo è quello di riunire un grande numero di tappi. Farlo è semplicissimo. In casa se ne possono produrre fino a diverse decine a settimana ma, se siete veramente interessati, vi basta diffondere la voce tra amici e familiari. In breve vi troverete con il vostro bel gruzzolo di tappi di plastica!

Lasciate andare la fantasia: date sfogo all’artista che c’è in voi e utilizzate i tappi di plastica come tessere di un vostro mosaico personale. D’altronde questi piccoli pezzi di polietilene sono degli straordinari strumenti di arte moderna! La produzione industriali di tappi in plastica è variegata, possiamo trovare colori diversi, forme varie e dimensioni distinte non sono difetti, ma soltanto uno stimolo a cercare la giusta collocazione del pezzo successivo, per creare simpatiche opere d’avanguardia o quadretti ingegnosi in un gioco rilassante e scaccia pensieri.

Coinvolgete i bambini: specie in un progetto fai da te, è molto semplice attirare l’attenzione dei più piccoli, soprattutto quando si tratta di oggetti simpatici come i tappi di plastica. I bambini possono essere il vostro alleato maggiore, un vero e proprio carburante per la macchina della vostra fantasia. In questo modo si riuscirà a coinvolgerli in una sana attività ricreativa, sviluppandone al contempo la creatività e la manualità.

Fatevi ispirare dal web: grazie ad una semplice ricerca su internet, vi si può aprire un mondo. Tantissimi amanti del fai da te e dei lavoretti di casa condividono le proprie creazioni sui social network. È da queste piccole opere che potete prendere spunto per costruire qualche divertente accessorio per voi o per la vostra famiglia. E poi, perché no, postare a vostra volta il risultato sulle vostre pagine personali!

Non abbiate paura di osare: molto spesso, quando ci si occupa alle piccole attività artistiche casalinghe, si ha paura di provare qualcosa di nuovo. Con i tappi di plastica questo problema non si pone. Sono infatti degli oggetti adattabili in maniera veramente impressionante, facilissimi da nascondere sotto della stoffa o uno strato di colore. E, nel caso le vostre opere non vengano granché, state tranquilli: l’importante è smaltirli negli appositi contenitori per la raccolta differenziata!

Ti potrebbe interessare anche: