Come smettere di russare? Rimedi naturali e metodi per dormire bene

soluzioni per smettere di russare

Russare la notte non è solo un’abitudine fastidiosa, ma un disturbo respiratorio che può anche provocare seri problemi di salute. Quali sono le cause del russare? Le cause del russare sono da attribuire all’ostruzione del flusso d’aria che circola dove la lingua e la parte sopra della gola sono in contatto col palato molle e con l’ugola. Il rilassamento di questi muscoli durante il sonno fa entrare quindi in contatto i tessuti molli della gola e la base linguale, che iniziano a vibrare a causa della respirazione. Quando il naso è chiuso a causa di un banale raffreddore, l’aria devia il suo percorso normale e passa per la gola dove incontra i tessuti molli del palato, delle tonsille e della lingua, facendoli vibrare. Ecco che si verifica il fenomeno del russare. Vediamo quali sono i rimedi per smettere di russare e i metodi per dormire bene.

Come smettere di russare

Le tecniche per smettere di russare o far smettere di russare chi ci dorme accanto sono diverse. Eccone alcune da utilizzare per risolvere questo problema.

Girarsi sul fianco

Dormire sul fianco consente al russatore di smettere di russare, mentre se dorme a pancia in su spesso tiene involontariamente la lingua all’indietro e questo impedisce all’aria di passare.

Usare i cerottini nasali

Questi cerottini favoriscono in parte la respirazione con il naso e riducono il russamento.

Umidificare la stanza

Questa soluzione giova al russatore: infatti, se l’aria è troppo secca tende a disidratare le fauci e amplifica la vibrazione. E’ consigliabile utilizzare un umidificatore a ultrasuoni.

Liberare il naso

Una corretta respirazione avviene inspirando con il naso. Se la cavità nasale è ostruita a causa di un raffreddore o un’allergia, l’aria passa dalla bocca e russare è inevitabile. Per liberare il naso sono molto utili gli effluvi balsamici oppure un bagno caldo prima di coricarsi.

Tra i rimedi per smettere di russare anche le buone abitudini aiutano ad eliminare questo fastidio. Ad esempio, chi russa deve seguire uno stile di vita sano, praticare un’attività fisica sufficiente così da avere un buon tono muscolare e mantenersi in forma. Prima di andare a dormire è bene evitare tranquillanti, sonniferi e antistaminici, ma anche alcolici e pasti pesanti almeno quattro ore prima del sonno. Anche un ritmo sonno-veglia regolare aiuta a diminuire il fenomeno del russamento.

Smettere di russare rimedi naturali

Esistono alcuni rimedi naturali per smettere di russare che aiutano a combattere con efficacia questo fastidio e consentono di dormire bene. Eccone alcuni:

Cipolla: pare che mettere una cipolla tagliata a metà sul comodino fa smettere di russare grazie all’odore forte che emana.

Tè all’ortica: assumere un infuso speciale all’ortica è un rimedio del tutto naturale ed efficace nel caso in cui il russamento sia dovuto a una congestione nasale.

Suffumigi: se la causa del russamento è dovuta a raffreddore o allergie, una soluzione consiste nell’effettuare aerosol con acqua e bicarbonato oppure oli essenziali prima di coricarsi.

Tecniche di rilassamento: talvolta l’ansia e lo stress possono disturbare il sonno ed accentuare il fenomeno del russamento. In questi casi le tecniche di rilassamento da eseguire prima di andare a dormire favoriscono un sonno ristoratore ed un buon riposo indisturbato.

Ti potrebbe interessare anche: