Zenzero e limone benefici e tisana

tisana

Con l’arrivo del primo freddo, e con le festività natalizie, si tende a restare fuori casa sempre più a lungo e a mangiare in maniera spropositata. Arriva in nostra salvezza una spezia definita spezia calda: lo zenzero. Esso è famoso in tutto il mondo per le proprietà benefiche che rilascia nel momento in cui si assume. La ricerca di una bevanda perfetta per ogni occasione e che sia gradevole da consumare. Ecco come preparare la tisana zenzero e limone.

Di cosa abbiamo bisogno per preparare la tisana zenzero e limone?

Innanzitutto, è chiaro, dello zenzero. Questa spezia è possibile acquistarla in erboristeria. Generalmente è venduta in radici. Le erboristerie più fornite hanno lo zenzero in radici, qualora non sia possibile trovarle così ci si può sempre rivolgere ad un supermercato e acquistarlo in polvere. Poi abbiamo bisogno dell’acqua, ingrediente base di ogni tisana.

Un limone, è molto importante che non sia trattato. Magari di coltivazioni biologiche. Qualora non fosse possibile trovarlo per bevande all’ultimo minuto, ci si potrà rivolgere direttamente al fruttivendolo di fiducia e comprarne uno normalissimo. Gli effetti benefici saranno minori. L’importante è non utilizzare il succo di limone, generalmente venduto in boccettine.

Partiamo con la preparazione vera e propria della tisana zenzero e limone

Se dovessero essere utilizzate le radici di zenzero, per la preparazione della tisana zenzero e limone, dobbiamo innanzitutto pulire accuratamente le radici e tagliarle, rendendole più sottili. Nel frattempo mettiamo a bollire l’acqua per la preparazione della tisana zenzero e limone. Tagliamo il limone a fette. Quando l’acqua arriva ad una temperatura d’ebollizione possiamo buttare dentro sia le radici sottili che il limone a fette. Importante: non rimuovere la scorza dal limone, deve essere messa a bollire insieme all’acqua stessa.

Abbiamo completato la prima parte di preparazione della tisana zenzero e limone.. partiamo con la seconda..

Una volta completata la prima fase è opportuno rilasciare il tutto, metterlo a riposare e far in modo che la tisana prenda aria per una decina di minuti. Dopodiché è possibile versarla nella tazza o nelle tazze, qualora fosse per più di una persona.

Una cattiva informazione: la tisana zenzero e limone solo d’inverno

Questa è una delle informazioni più sbagliate che possano circolare intorno a questa tipologia di bevanda. Infatti, nonostante sia gradevole berla in inverno (quando sindromi influenzali e mal di gola la fanno da padrona) la tisana zenzero e limone è possibile anche raffreddarla e successivamente consumarla. Ad esempio è possiile metterla anche in frigo, e utilizzarla come bevanda rinfrescante. Possibile conservarla ad esempio in una bottiglia di vetro, oppure portarsela dietro con una borraccia.

La tisana zenzero e limone, quando è preferibile berla?

Il consiglio di chi la utilizza giornalmente è quella di berla la mattina appena svegli, quando si è ancora a stomaco vuoto. Infatti, stimola l’organismo ad espletare le funzioni di purificazioni. Molto spesso viene associata proprio a diete specifiche, perché riesce ad aiutare la regolarità dell’apparato digerente e quindi ad espletare determinate funzioni purificative. Oltre ad aiutare l’organismo e il metabolismo, la tisana allo zenzero e limone serve anche per dissetarsi. Infatti, grazie alla presenza di limone è un’ottima alternativa alle bevande classiche utilizzate tutti i giorni.

Utile per dimagrire

La tisana zenzero e limone, come detto poc’anzi, è molto utile anche per dimagrire. Se bevuta di mattina a stomaco vuoto aiuta a mettere in moto tutto il metabolismo aiutando chi soffre di stitichezza a regolamentare la routine dei bisogni. È consigliata anche da molti nutrizionisti. Se bevuta la mattina dopo un pasto pesante riuscirà a ridurre di molto quella sensazione di pesantezza e reflussi vari.

Qualche accenno alle proprietà dello zenzero

Lo zenzero lo abbiamo detto ad inizio articolo è una spezia orientale molto utilizzata anche in Italia. Il suo successo è dovuto ai comprovati effetti benefici che ha sul nostro corpo. Infatti, non è soltanto una spezia da mettere quando serve ma può essere utilizzata in moltissime occasioni. Nei periodi freddi, la tisana allo zenzero e limone può aiutare a ripristinare infezioni via aerea. Come possono essere i mal di gola batterici. Infatti, proprio grazie alla presenza del limone è possibile lenire sia il dolore che l’infezione stessa. Mentre lo zenzero è comrpovato che abbassa il colesterolo, è un antisettico naturale, riduce la diarrea e aiuta nella guarigione da febbre stagionale. Può essere utilizzato anche per le cure da raffreddore.

Tisana zenzero e limone, un toccasana per il corpo e per l’anima
Proprio grazie anche al profumo forte e intenso sprigionato dalla tisana è possibile godere di un rilassamento immediato, non appena i profumi di questa tisana si immettono nel nostro apparato respiratorio. Il consiglio maggiore è quello di utilizzare sempre le radici di zenzero ma è comprensibile che in alcuni posti potrebbe diventare una vera e propria impresa troverla. Quindi, si può ricorrere allo zenzero in polvere e utilizzarne, magari, un cucchiaino. Mentre per il limone, essendo un prodotto naturale e nostrano, è molto più facile da trovare in natura. La tisana è molto consigliata nei periodi freddi ma può essere comunque consumata anche se raffreddata al frigorifero. Magari durante le calde giornate estive. Il limone infatti è un dissetante naturale del quale, una volta scoperto, non potrete farne a meno.

Ti potrebbe interessare anche: