Shopping ed acquisti viaggiando in Cina … dove e come scegliere?

CINA

Un Viaggio in Cina fa scoprire oltre ai luoghi, il cuore e l’essenza di un popolo e sicuramente portare a casa dei souvenir da questo Paese è una scelta piacevole ed al tempo stesso “impegnativa”.

Destreggiandosi fra le varie bancarelle e mercatini di strada, fra vecchie botteghe di antiquariato, negozi autorizzati(nei supermercati e nei Grandi Store andateci comunque per cogliere occasioni! ) e mercati etnici locali, fra copie e falsi d’autore, intenti a mercanteggiare sin quasi allo sfinimento (non certo del venditore se non siete abituati!) con intorno una infinità di souvenir che sarebbero da portare tutti con se … indecisi fra porcellane, gioielli etnici Miao, giade, perle, stampe e quadri di ideogrammi cinesi, sigilli imperiali riprodotti in modo esemplare, sete variopinte, ottimo tè (a questo non rinunciate assolutamente, insieme a discreti quantitativi di prodotti acquistati a Pechino nelle grandi farmacie di medicina cinese !!), lacche cinesi color oro e nere, legni intagliati preziosamente, dall’ oggetto più piccolo ai bellissimi paraventi e cassettoni, vecchi e nuovi libri in cinese, ceramiche, bronzi … A Pechino come a Shanghai o in ogni più piccolo villaggio della Cina … alla fine occorre scegliere!

Da riportare a casa quale splendido souvenir sono le deliziose lacche cinesi belle, lucide, piacevoli e tanto resistenti agli urti da rientro in aereo e non solo ( il mio gatto a casa docet!), oggetti usati da tempo immemore in Cina, vero mix fra design e creatività artistica di questo popolo … veri oggetti d’ arte in altre parole! Ma cosa è e come nasce una lacca cinese?

L’albero della lacca cresce nella Cina centrale e meridionale, quando viene tagliato perde una sostanza lattea che solidificandosi si scurisce: queste piante prendono il nome latino di “Rhus verniciflua”, la sua presenza e coltivazione si estende anche in Corea e Giappone.

Con uno strato di lacca, impermeabile, vengono ricoperti mobili, tazze, scatole di diversi materiali con i colori classici rosso e nero.

Gocce di Storia …

A questa sostanza così resistente, si attribuiscono origine quasi leggendaria: molti oggetti cinesi laccati rinvenuti risalgono addirittura al 206 a.C. , mentre un migliaio di anni dopo sotto la dinastia dei Song, appaiono le lacche d’oro, d’argento, o intarsiate con la madreperla … poi attraverso la dinastia Ming questi oggetti magnifici fanno la loro prima apparizione in Europa fra l’ammirazione e la curiosità  dei grandi maestri d’arte, anche se la tecnica della laccatura cinese rimane unica ed inimitabile nel tempo!

Non ci sono manuali scritti per la laccatura di questi oggetti ma gli artigiani cinesi tramandano questa Arte di generazione in generazione le proprie conoscenze.

Ecco uno, mille motivi per scegliere un oggetto in lacca durante tutti i Viaggi in Cina ,una goccia di essenza della creatività e della saggezza di questo Popolo!!!

Ti potrebbe interessare anche: