Scegliere il letto, consigli per l’acquisto del letto migliore per tutti

qq (2)_800x600

Nel momento in cui decidiamo di arredare la nostra casa, è bene sapere come muoversi tra le diverse opzioni offerte sul mercato. In particolare l’arredamento della stanza da letto merita un discorso approfondito: tenendo conto che passiamo un terzo della nostra vita sul letto, la scelta di un giaciglio comodo risulta essere fondamentale per mantenere alta la nostra qualità della vita. Che sia matrimoniale o singolo, pieghevole, a castello o soppalcato, la scelta del letto non deve essere frettolosa, bensì ben ponderata.

Un primo aspetto da tenere in considerazione riguarda dunque la comodità. Se decidete di comprare un letto provatelo, stendetevi per alcuni minuti, fate ben attenzione a come poggiano le spalle, alla posizione della nuca e delle anche. Ricordate che un letto troppo duro può provocare dolori alla schiena; al contrario un materasso troppo morbido può risultare scomodo per la colonna vertebrale. Provate sempre diverse posizioni in modo da farvi un’idea approssimativa del prodotto che avete intenzione di acquistare.

Il primo aspetto si lega inesorabilmente al secondo: il prezzo. Come già sottolineato la scelta del letto non è assolutamente da sottovalutare per vivere bene, quindi scegliete il miglior letto in relazione alle vostre disponibilità economiche. Ad esempio, comprate possibilmente una rete nuova, scegliete materassi ergonomici, considerate la possibilità di acquistare un letto regolabile, soprattutto per i più anziani. Se la qualità si paga, comunque è possibile trovare ottime soluzioni al giusto prezzo.

Il terzo, necessario, aspetto da prendere in considerazione riguarda lo spazio. La progettazione di letti volti a limitare il consumo di spazio è oggi sempre più una prerogativa tenuta in considerazione dai produttori. In questo senso rappresentano due ottime possibilità il futon o i letti a scomparsa; quest’ultimo in particolare sta vivendo un periodo di grande fortuna nonché di forte sviluppo, in quanto non si tratta più solo dei letti tradizionali che è possibile chiudere in verticale nel muro. L’offerta è molto vasta, con modelli che variano dai più tradizionali a modelli con chiusura orizzontale, con prodotti di qualità ed esteticamente belli. Probabilmente è la scelta principale da prendere in considerazione se si deve far fronte ad esigenze di spazi ridotti.

Un ultimo aspetto su cui vorrei richiamare l’attenzione concerne i problemi di salute: ad esempio, a coloro che soffrono di allergie alla polvere può essere una buona soluzione un materasso di fibre sintetiche, di gommapiuma o anche un materasso ad acqua, caratterizzato da un basso assorbimento degli allergeni.

In sintesi, la scelta del letto è una scelta molto personale che bisogna fare tenendo conto di alcuni aspetti, come quelli sopracitati. Spesso la comodità è un aspetto estremamente personale, che solo il cliente conosce. La possibilità di spesa anche, ma è bene spendere anche un pò di più per non ritrovarsi a dormire su un letto scomodo. Infine, una soluzione interessante che coniuga ottimizzazione degli spazi e risparmio può essere il letto a scomparsa.

Quale che sia il letto che cercate, matrimoniale o singolo, divano letto o a scomparsa, pieghevole o soppalcato, ricordate di scegliere bene: ne va del vostro riposo.

Ti potrebbe interessare anche: