Lampade a LED: l’illuminazione che conviene

Lampade a led

Vuoi una luce che sia in grado di decorare senza strafare ma anche di illuminare perfettamente senza costi esorbitanti in bolletta? Non è fantasia ma assoluta realtà, la luce che tutto può e tutto fa esiste e si presenta come lampade a LED. Dalle forme più varie alle tonalità più esilaranti, grandi, piccole, lampadari, faretti, lampioni:  la tecnologia Led vive di mille sfaccettature e si nutre di personalizzazioni.
Quando si parla di LED, si parla di un sistema in grado di convertire direttamente la corrente elettrica in luce. Questo breve passaggio garantisce l’effettivo risparmio in termini di energia elettrica e quindi un conseguente risparmio economico, perché sia i tempi di accensione che quelli di spegnimento vengono praticamente abbattuti.

Varietà di lampade a LED per interni

Le lampade a Led sono una categoria decisamente ampia, vengono utilizzate sotto varie forme e tutto dipende, ovviamente, dalle esigenze dell’utente nella scelta finale. Rendendo la teoria molto più pratica è possibile pensare all’illuminazione di un appartamento. Ci sono ambienti differenti (interni ed esterni) che necessitano di fonti luminose differenti, quindi, l’unico modo per rispettare ogni singolo ambiente, senza creare confusione, è l’utilizzo della tecnologia Led.

Lampadari a LED e piantane sono ideali per la zona relax
, che si tratti di soggiorno “indipendente”, di “angolo lettura” in zona open space oppure di camere da letto,  garantiscono in base alla tonalità della luce prescelta, un distacco totale dal resto della casa, sempre in perenne attività.

Cucine e bagni sono decisamente gli ambienti casalinghi che richiedono la maggiore illuminazione, invece. In questi due ambienti è possibile accostare i faretti a led, Lampade a LED con cui creare giochi di luce interessanti, a lampadari o plafoniere in grado di illuminare a giorno lì dove è più necessario. Poi, via libera all’applique per gli ambienti di collegamento, come corridoi, scale, ingressi e piccoli disimpegni.

Lampade a led anche per gli esterni?

Anche per gli esterni ci sono le lampade a LED ideali per godere al meglio degli spazi all’aria aperta senza pensare ai costi da sostenere per il consumo di corrente elettrica. È possibile, ad esempio, illuminare con lampioni e lampade led da esterni sia la porta che la zona relax e decorare in modo molto funzionale e suggestivo sia i vialetti con le luci da terra che eventuali fontane con particolari faretti inseriti direttamente sott’acqua: qui ci possiamo divertire anche mettendo colori particolari.

Lampadine o schede integrate?

Esistono due tipi fondamentali di luci a LED: le lampadine e le schede integrate. Diciamo che le lampadine sono quelle più pratiche perché, all’occorrenza (è più facile sostituirle per cambiare il tipo di luce che per usura) possono essere facilmente sostituibili. Per le schede integrate, invece, il discorso è un pò più complesso perché, come dice la parola stessa, la luce è integrata nella struttura.
Le schede integrate sono, senza dubbio, le più sceniche in quanto riescono a fondere la luce con la struttura portante, creando delle illuminazioni molto suggestive, con forme anche particolari non essendo vincolate alla presenza delle lampadine interne. A quel punto la scelta è fatta in base alle esigenze del momento ma è giusto precisare che né le lampadine né tantomeno le schede integrate risultano essere differenti in fatto di risparmio e durata nel tempo.

La luce che arreda, la luce funzionale, il risparmio, la durata e la garanzia: tutto questo è LED, una tecnologia che nasce dall’esigenza di migliorare e ottimizzare il mondo dell’illuminazione. Le lampade a LED sono la risposta a tutte le mancanze che la luce artificiale ha dimostrato di avere nel corso degli anni, sono la realizzazione di tutte le buone idee che l’uomo ha avuto da quando ha scoperto di poter creare la luce anche quando quella grande stella chiamata Sole andava a riposare.

Ti potrebbe interessare anche: